Pagine

mercoledì 23 maggio 2012

Dottoressa


Oggi vi presento mia sorella, alias zia Clara.

Le abbiamo dato questo soprannome perchè, durante gli ultimi 10 anni, per cause differenti, ha trascorso diversi periodi immobile nel letto.
Per fortuna, niente di irreparabile, ma potrei definirla, senza dubbio, una paziente esperta della sala operatoria.
Zia Clara ha anche un altro soprannome che utilizziamo ad hoc quando abbiamo bisogno di un parere tecnico farmaceutico: dottoressa.

Un esempio di conversazione con nonnarassegnazione.

"Sono andata in erboristeria, ho comprato degli integratori"
"Mmm..fammi vedere. Il foglietto illustrativo, ovviamente, non c'è. Ci sarà scritto da qualche parte che cosa c'è qui dentro e come lo devi assumere?"
"La signorina mi ha detto di prendere due pastiglie al giorno dopo i pasti"
"Due contemporaneamente!?"
"Credo, ... qui c'è scritto due capsule al giorno, prese con un po' d'acqua, preferibilmente dopo i pasti"
"Allora; io sostengo che lì non c'è scritto che vanno prese insieme, detto questo, tu, per me, puoi prendertele come vuoi"
"... Ho preso anche una crema idratante, dovrebbe servire per la couperose, c'è anche la protezione solare"
"Ci sarà del mirtillo..protezione 20!?...Tu devi usare la totale!"
"..."
"Ma perchè non mi hai chiamata prima di andare? Ti avrei accompagnata!"

Dottoressa docet:

Prima di comprare un prodotto bisogna assicurarsi che siano indicate tutte le sostanze contenute e la quantità di ognuna. In farmacia è più facile trovare articoli sicuri perchè la legge obbliga i farmacisti a seguire norme molto precise ma ciò non toglie che ci possano essere prodotti ottimi anche nelle profumerie.

2 commenti:

  1. mi faccia capire: questa è esattamente una dichiarazione di Zia Clara? inizio a preoccuparmi della sua salute mentale (fermo restando che quella fisica ci ha già regalato grandi soddisfazioni...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esattamente. la conversazione è avvenuta ieri. oggi ha letto il post e ha confermato.

      Elimina