Pagine

venerdì 25 maggio 2012

Rassicurazioni

Voglio rassicurare tutti.
Ieri l'autista del pullman, evidentemente più sveglio di me, si è accorto di quello che stava accadendo, ha fermato il mezzo e ha aspettato che recuperassi le chiavi.
Conclusione: per quelli come me, che hanno sempre la testa fra le nuvole, esistono quelli come il suddetto autista, a cui non sfugge nulla. Li considero la mia ancora di salvezza. Li attraggo come una calamita e me ne circondo.
Mi spiego meglio.

Pisolo è un perfezionista, metodico, ordinatissimo.
Letto il post, ha telefonato allarmato, aggiungendo che sono incorreggibile.
Zio Fester (marito di zia Clara) è uno di quelli a cui viene bene tutto, qualunque cosa faccia, senza grossi sforzi. Ha commentato l'accaduto con Pisolo ed ha convenuto con lui che il giorno delle nozze, dai nostri genitori, hanno entrambi ricevuto un "pacco". Lui un modello rotto, l'altro un modello difettoso.
Zia Clara ha una memoria notevole, ricorda ancora le canzoncine che cantavamo a scuola da bambine.
Mentre ascoltava i commenti dei rispettivi mariti, ha piegato la bocca da un lato, ha scosso la testa e ha aggiunto: "Sei incredibile".
Machu Picchu (la mia amica peruviana) è talmente organizzata da organizzare anche me.
Mentre il fatto accadeva era lì e mi guardava incredula prima di scoppiare in una risata fragorosa.

Insomma, chissà, forse io per loro rappresento una via di scampo, un modo per rilassarsi o forse, semplicemente, lo stimolo a continuare ad essere come sono!
Fatto sta che raccontargli delle mie "smemoratezze" è troppo divertente.

2 commenti:

  1. "...uno di quelli a cui viene bene tutto, qualunque cosa facciano, senza grossi sforzi...": MA DAI QUESTO NON SONO E NON POSSO ESSERE IO!

    RispondiElimina
  2. uno di quelli a cui viene bene tutto, qualunque cosa FACCIA, senza grossi sforzi.

    UN ERRORE DI BATTITURA...adesso va bene?

    RispondiElimina