Pagine

domenica 19 agosto 2012

Domani e`un altro giorno

La famiglia felice sosta davanti al cancello elettronico dei box mostrando gia` evidenti segni della sindrome depressiva post ferie.
Sguardi affranti e demotivati fissano i tappetini dell'auto.
Silenzio.
Pisolo parcheggia in mezzo al corridoio di passaggio:
"La metto dove mi pare, tanto, oggi qui non c'e`nessuno!"
Brontolo scende sconsolata, abbraccia la sua papera e Mammacanta, e si avvia verso la porta di casa.
Cucciolo vince il dispiacere stilando l'elenco di tutte le cose che vorrebbe fare l'anno prossimo.

La casa e`intatta.
Ne` calamita`naturali ne` incauti ladri ne` vicini impazziti hanno osato profanarla.
In compenso, il piccolo fazzoletto di giardino si e`trasformato in una foresta.

Mammacanta sistema le valigie nella stanza in fondo e chiude la porta, 'Dopotutto, domani e`un altro giorno'.

Nessun commento:

Posta un commento