Pagine

giovedì 30 agosto 2012

Quattordicimilaseicentesimo

Nonnarassegnazione e NonnoArchimede compiono 40 anni di matrimonio.
40 anni di invenzioni e profumi di piatti speciali, di maglioncini scollo a V e abiti colorati, di cappelli Borsalino e capelli rossi, di scarpe comode e tacchi alti, di caccia al polpo e di nuotate a rana.
Manco a dirlo il 14600esimo giorno insieme merita una celebrazione speciale, infatti...

ore 10.00
Dopo aver ricevuto gli auguri di rito, la nonna si avvia felice verso la spiaggia.
Lungo il breve tragitto, scivola e cade.
Il bagnino la soccorre, ha un ematoma ed un taglio sul ginocchio.
Insieme ad un aitante animatore la trasporta sul lettino, le medica la ferita e le consiglia di metterci del ghiaccio.
10.20
Mammacanta e le creature raggiungono l'ombrellone e trovano Nonnarassegnazione sdraiata e dolorante. Sul ginocchio tiene una busta di plastica piena di ghiaccio che si scioglie e gocciola.
10.40
Una processione di parenti, amici e bambini si avvicenda ai piedi del lettino del ferito:
"Auguri...ma cos'ha fatto al ginocchio? Peccato, proprio oggi"
"Nonnina, ti fa male? Non ti preoccupare, passa subito" esclama consolatoria la nipote piu`piccola
"Ma il nonno dov'era mentre cadevi? Puo`dimostrare la sua innocenza?" chiede sornione ZioFester
"40 di questi giorni" verrebbe da dire ma non e`il caso.
11.00
E`necessario rifare le medicazione.
NonnoArchimede non sopporta la vista del sangue, di solito perde i sensi, percio`viene spedito in farmacia a comprare le garze di connettivina. Ritornera` con un bernoccolo sulla testa che si e`procurato entrando in auto. Ormai la simbiosi e`d'obbligo.

Nonnarassegnazione ha trascorso l'ultimo giorno di vacanza seduta, sorseggiando schweppes al limone e aperitivi analcolici, mangiando snacks e osservando il resto della famiglia fare il bagno.

2 commenti:

  1. Innanzitutto quattordicimilaseicento auguri...quarant'anni é un bel tragurdo e và festeggiato...magari senza cadute e bernoccoli!!!Poverini...Ma ti pare che uno debba ricordarsi il 40 anniversario per gli "incidenti" di quel giorno?
    Comunque, non giudicarmi cinica ti prego, ma raccontato da te é una disavventura divertente!

    RispondiElimina
  2. ho la sindrome di Pollyanna, devo sempre trovare il lato divertente. grazie per gli auguri, ho consegnato il messaggio

    RispondiElimina