Pagine

venerdì 5 ottobre 2012

450g di Pisolo all'AVIS

Ieri sera Pisolo, ha eseguito il suo rito serale del dopo ufficio:
- togliere l'abito scomodo per indossare una tuta,
- calzare un paio di morbide pantofole,
- lavare le mani,
- raggiungere Mammacanta e le creature, in cucina,
- fare il resoconto della giornata lavorativa.

"Ragazze, dovete sapere che vostro padre, in questo periodo, e`diventato un genio del multitasking. In ufficio riesce a fare cose che mai avrebbe creduto di fare. Mi faccio paura da solo!"

Mammacanta sapeva perche` Pisolo si sentiva cosi`fiero di se`.
Questa mattina, per la prima volta, sarebbe andato all'AVIS, a donare il sangue.

"Hai preso da mangiare e da bere?" gli ha chiesto Mammacanta prima che uscisse
"Non ti preoccupare, li` c'e`un bar, mi offriranno la colazione" ha detto lui.
Appena arrivato ha dovuto rispondere ad alcune domande, poi lo hanno fatto accomodare in una grande stanza, su una delle tante poltrone in fila.
"Non mi faccia male perche` questa e`la prima volta e potrebbe essere anche l'ultima!" ha esclamato, guardando la dottoressa brandire l'ago.
Il sangue ha iniziato a defluire in una sacca che dondolava su una piccola bilancia posta accanto alla poltrona.
Quando il peso ha raggiunto i 450g, ha smesso di dondolare, un allarme ha suonato e qualcuno ha sfilato l'ago.
Fatto.
Pisolo e`arrivato a casa un po' stordito ma soddisfatto.
Ha pranzato avidamente e adesso, manco a dirlo, sta dormendo come un ghiro!

1 commento:

  1. bravo Pisolo! anche Gliulivelli senior sono donatori!

    RispondiElimina