Pagine

mercoledì 14 novembre 2012

Di alberi, orecchini e bide`

"Allora, che avete fatto oggi a scuola?"
Cucciolo: "Io sono stanchissima, ho passato tutto il giorno in giardino a cercare alberi"
"Perche`? State preparando un lavoretto con le maestre?"
"No, dovevo massaggiarmi la schiena"
"..."
"Oggi, durante l'intervallo lungo, I. mi ha fatto vedere i suoi orecchini di lapislacciuli, sono bellissimi, li vorrei anch'io. Ha detto che da grande vorrebbe fare la fumettista e vivere in alta montagna, in mezzo alla neve e agli animali, in una baita di legno costruita da lei. Ci siamo messe d'accordo, lei farebbe i disegni e io scriverei la storia, perche`da grande vorrei fare la scrittrice"
"Ma, non dovevi fare la scienziata?"
"Eh si`, scrittrice o scienziata, non lo so"
"Ah...ha detto anche che non vorrebbe avere figli perche`le bastano i suoi fratelli piccoli. La capisco benissimo!"
Brontolo: "Adesso parlo io! Lo sapevi che nella mia classe ci sono due bambini che vanno sempre in Germania e che dormono solo in alberghi di lusso?"
"E tu come fai a saperlo!?"
"L'ho capito da sola, perche` hanno detto che in camera c'era il bide`. La maestra dice che in Germania ci sono solo negli alberghi di lusso. Ti rendi conto, nelle case non ci sono, fortunati loro!"

1 commento:

  1. Leggerti mi rimette in pace con il mondo. Sono piegata in due dal ridere. Non avere il bidet è una gran fortuna. E noi scemi che pensavamo fossero esempi di civiltà .
    Sciocchi, noi.
    Io adoro le vostre chiacchiere.
    Raffaella

    RispondiElimina