Pagine

martedì 6 novembre 2012

Emozioni da film

Durante i quattro giorni di vacanza bagnata, appena trascorsi, la famiglia felice si e`dedicata alle sue attivita`preferite: oziare e guardare films.
Il primo novembre e`trascorso letargicamente.
Dopo aver superato indenne i festeggiamenti per Halloween, Mammacanta e`stata assalita da 'pigronite acuta' ed ha trascinato nell'oblio tutti i componenti della famiglia.
Venerdì.
Spinta dal desiderio di vedere Paranorman, e`uscita dal torpore ed ha convinto le creature ad andare al cinema ma ha dovuto soccombere alla maggioranza che ha preferito Gladiatori di Roma.
A Mammacanta il film non e`piaciuto molto, ma ha trovato divertente il tentativo di rappresentare l'universo femminile attraverso il seno: da quello giovane di Lucilla, a quello florido di Diana, a quello floscio della maga Circe e, comunque, e` stato subdolamente premiante ascoltare i commenti del dopo proiezione, tipo: "Sarebbe stato meglio andare a vedere Paranorman".
Sabato.
Pisolo ha suggerito al resto della famiglia di dare un'occhiata al canale Focus, una vera scoperta che ha tenuto tutti incollati al televisore nonostante i morsi della fame e l'arsura alla gola.
Ma il momento piu`alto e`stato domenica sera.
Comodamente stravaccati sul divano, i quattro incoscienti hanno acceso la tv, inserito il dvd e dato inizio alla serata piu`straziante dell'anno: Hachiko, la storia struggente dell'amicizia tra un cane ed il suo padrone.
Mammacanta ha iniziato a piangere silenziosamente appena ha intuito il finale, Cucciolo e Brontolo, invece, hanno resistito fino all'ultima scena.
Il film si conclude con i riferimenti alla storia vera da cui e`tratto e, a quel punto, le creature non hanno piu`potuto trattenere il pianto.
La famiglia felice ha rimuginato un po' sulla questione e, poi si e`coricata tristemente, in una valle di lacrime.

6 commenti:

  1. Ciao, oggi ho fatto una cosa da blogger! Ho per te un premio: http://towritedown.wordpress.com/2012/11/06/io-una-mamma-approssimativa/


    Grazia

    RispondiElimina
  2. Quel film mi ha straziato. Oggi il mio cane si è acciambellato sulle gambette di mio figlio. Li ho trovati che dormivano insieme.
    Le lacrime mi scendevano giù come un fumetto manga.
    La valle delle lacrime si estende fino alle mie zone.
    Raffaella

    RispondiElimina
  3. oh no! allora non voglio vederlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cara, non fare così..sono lacrime ben spese, una buona lezione sull'amicizia, che resta nel cuore. ti consiglio di tenere una scatola di veline e un po' di cioccolato a portata di mano :))

      Elimina