Pagine

giovedì 29 novembre 2012

Il tempio del fai da te

Palline di polistirolo, cartoncini, matite colorate, tempere, colle, pennelli, candele, perline, cordoncini, ghirlande dorate, nastri d'argento, fondo gesso, carta vetrata, fissativo, gancini, vernice di finitura satinata, acrilico oro antico e 25 tavolette di legno.
Ieri, Mammacanta scorrazzava felice dentro il supermercato del bricolage con in tasca la lista della spesa ed in mano il carrello da riempire.
Fuori diluviava ma lo scrosciare dell'acqua sul tetto del capannone rendeva l'atmosfera ancora piu`romantica.
Dopo un'ora, al termine del giro in giostra, saliva in auto con il carico di meraviglie e si dirigeva verso la meta della merce acquistata; territorio di manualita`e sperimentazione: la scuola delle creature.
Parcheggiava poco lontano e si accingeva a completare la sua missione.
Scopo del gioco, attraversare un guado, sotto la pioggia battente con raffiche di vento a 500 km/h, una zavorra di 2000kg, la borsa sulla spalla e l'ombrello in mano:
Mammacanta fa un bel respiro, trattiene il fiato come se dovesse immergersi e parte; arranca in uno stato di equilibrio precario, scivola sulle foglie bagnate, guarda i suoi stivali trasformarsi in canotti, osserva il vento rovesciare l'ombrello e intrufolarsi sotto la sciarpa, sente la pioggia lavarle la faccia ma non demorde, non ha alternativa.
Raggiunge la meta in uno stato pietoso, consegna il carico di meraviglie e torna a casa felice di aver partecipato e curiosa da morire perche`non ha la piu`pallida idea di quello che bambini e maestre faranno con tutta quella roba.

2 commenti:

  1. Ho appena parlato con mia mamma che "ritira" mio figlio all'asilo. Le maestre, nonostante l'età media degli scolaretti che si aggira sull'anno e mezzo circa gli fano fare dei lavoretti per natale. Sembra che mio figlio abbia fatto un lavoretto moolto bello e che gli abbaino chiesto a chi lo voleva regalare:" A gnon-na." ."Umm, non a mamma?". "No, a gnon-na." So' soddisfazioni!
    Raffaella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rassegnamoci, gia`da piccoli sanno come metterci nel sacco. lui cosi`guadagna punti con la nonna e lascia te in attesa delirante della sua prossima opera. il figliolo e`sveglio...da chi ha preso?

      Elimina