Pagine

domenica 27 gennaio 2013

Un po' di camomilla

"Oggi a scuola ho mangiato il pollo finto, senza pelle, con le carote giuliana e ho fatto il bis di spremarancia; buonissima. Poi la maestra ha detto che aveva il mal di gola e allora ho pensato:  noooo, questa e`una tragedia!" aveva raccontato la birba piccola, venerdi`, appena arrivata a casa.
Sabato notte, mentre i felici consorti dormivano sonni tranquilli, la creatura insieme al mal di gola e al mal di pancia, si infilava nel lettone e tenacemente spodestava il capofamiglia.
Pisolo dal canto suo, dopo aver bofonchiato qualcosa, metteva l'adorato cuscino sotto il braccio ed andava a riaddormentarsi nel letto singolo.
Domenica mattina, al risveglio il senso di smarrimento collettivo era evidente.
A colazione la birba piccola beveva solo un po'di camomilla, mentre il resto della famiglia si abbuffava con latte, biscotti, te`, pane, marmellata e litri di caffe`.
A pranzo la birba piccola beveva ancora un po'di camomilla mentre il resto della famiglia pasteggiava con tagliatelle in brodo, vitello tonnato e formaggio.
A ora di merenda la birba piccola dormiva mentre il resto della famiglia assaliva un vassoio di pancakes farciti con la crema di nocciole.
Al tramonto la birba piccola era visibilmente sciupata mentre il resto della famiglia cominciava a mostrare leggeri segni di malessere.

A ora di cena il resto della famiglia ha bevuto camomilla insieme alla birba piccola.




Nessun commento:

Posta un commento