Pagine

lunedì 11 novembre 2013

Come l'invincibile Rafael Pinheiro

Gli allenamenti della birba portiere durano novanta minuti.
Novanta minuti con l'allenatore personale, che`il suo ruolo e`diverso da quello di tutte le altre energiche e volitive compagne di squadra.
In quel frangente, la novenne impavida e baldanzosa resiste alle intemperie, alle escursioni termiche e alle pallonate.
Impara a parare, a uscire e a saltare,
a calciare lontano, ad arraffre la palla dai piedi dell'avversario e a non sentire dolore.
Impara ad accettare la sconfitta, a fare squadra e ad esultare.
Impara soprattutto a soffiarsi il naso come i grandi del pallone.
Come l'invincibile Rafael Pinheiro.

"E`facile. Il fazzoletto non serve. Basta tappare una narice e soffiare fortissimo con l'altra; il muco schizza fuori velocissimo e finisce a terra. Va be' se sei sfortunato finisce sulla maglietta, ma quella si puo`lavare".




1 commento:

  1. So nice...I like your blog.^^
    Maybe follow each other on bloglovin?
    Let me know follow you then back.
    Lovely greets Nessa

    RispondiElimina